Norme costruttive Plastico Vintage

Home Su Successiva

Testate Moduli Gambe moduli vintage Impianto elettrico

 

  1. Binari da usare: tipo M

  2. Posa dei binari: avvitati tutti tranne quelli alle estremitÓ per facilitare l'unione dei moduli.

  3. Linea aerea: di vecchio tipo con i primi pali disposti a 18 cm. dal bordo modulo sulle due linee principali in rettilineo. Per le curve resta l'obbligo di posare il primo palo a 18 cm. dal bordo (a cavallo della giunzione di inizio della curva). Per completare la linea esterna 5200 servono tre pezzi 7278, per l'interna 5100 o si usano tratti di compensazione o si accorciano tre tratti di catenaria portandoli alla misura di 188,5 mm..

  4. Alimentazione: analogica su due linee indipendenti. Ogni partecipante con modulo operativo (stazione, scalo o altro) gestisce i tratti di linea che fanno capo al suo impianto con due trasformatori dedicati.

  5. Impianto elettrico: per garantire un buon passaggio di corrente ogni modulo deve avere una coppia di fili facenti capo alle due testate a cui collegare i due binari. Sulle testate quindi dovranno essere applicati 4 morsetti (mammut maschio-femmina da richiedere al Club)

  6. Gestione del traffico: a scelta dei partecipanti, controllo a vista dei convogli con movimento continuo sulle due linee o invio dei convogli da una stazione all'altra secondo criteri da stabilire a piacere.

  7. Senso di marcia a mano destra

  8. Edifici, ponti, gru, rimesse e accessori devono possibilmente essere d'epoca.

  9. Altezza di montaggio: la quota base  per il piano su cui posare i binari Ŕ definita a 110 cm.